aviazione aviazione generale ag
  COME SI DIVENTA PILOTI ?
. .
 
 
Cosa è, come funziona
Al tuo servizio, ogni giorno
I vantaggi dell'AG
E' sicuro volare?
Come si diventa piloti
Gli aeroporti come risorsa
Domande e risposte (Faq)
Photogallery e forum
Promuovi l'aviazione!
Link e approfondimenti
Contattaci
 
Spesso si crede che diventare piloti sia qualcosa di estremamente complicato e "riservato" a pochi. Nulla di più sbagliato. Ecco come puoi diventare pilota anche tu!
.
Come iniziare.
1

Prima di tutto è necessario iscriversi ad una scuola di volo, sia essa privata oppure un Aero Club. Vi sono alcuni alcuni Istituti Tecnici Aeronautici (scuole superiori statali o provate) che includono il conseguimento della Licenza di Pilota Privato nel programma di studi. L'età minima per l'iscrizione è di 16 anni, ma bisogna aver compiuto il 17° anno d'età per ottenere la Licenza.
Per potersi iscrivere al corso di volo è necessario superare una visita medica presso uno dei tre Istituti di Medicina Legale dell'Aeronautica Militare presenti sul territorio della Repubblica (Milano, Roma e Napoli). In ogni caso la scuola di volo si occuperà delle relative pratiche.

.
La parte teorica del corso.
1

La scuola di volo predispone un corso di teoria, in genere della durata di 6 mesi per circa 150 ore totali di insegnamento delle seguenti materie: Principi del volo, Nozioni generali sugli aeromobili, Prestazioni umane e relativi limiti, Meteorologia, Navigazione, Regolamentazione aeronautica, Procedure operative e comunicazioni.
E' possibile concordare con la scuola, per chi fosse impossibilitato a seguire il corso, di studiare autonomamente sul libro di testo le suddette materie. Al termine l'allievo dovrà sostenere un esame teorico atto a verificare l'apprendimento.

.
La parte pratica del corso.
1

Per poter essere presentati all'esame pratico la normativa richiede che l'allievo abbia volato almeno 45 ore, delle quali 25 a doppio comando con l'istruttore a bordo, 10 da solista (cioè senza istruttore) e 10 a discrezione dell'istruttore. Per iniziare la parte pratica NON è necessario aver terminato quella teorica, anzi i due corsi procedono contemporaneamente.
Per i titolari di Licenza di pilota d'aliante o di elicottero è prevista una riduzione pari al 10% delle ore accumulate come pilota responsabile, fino ad un massimo di 10 ore; inoltre le ore a doppio comando sono riducibili a 20.

  Il corso prevede i seguenti "step":
  ATTESTATO DI ALLIEVO PILOTA: si consegue dopo aver effettuato almeno 10 ore di volo a doppio comando ed il primo volo da solista. L'attestato consente di volare da soli, senza passeggeri, previa autorizzazione dell'istruttore che comunque deve essere presente sull'aeroporto.
  PRE-ESAME: organizzato dalla scuola di volo per accertare le conoscenze teoriche e le abilità pratiche dell'allievo prima di presentarlo all'esame ministeriale-
  ESAMI MINISTERIALI: organizzati dall'Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC). Quello teorico èuna prova scritta con sistema a quiz a risposta multipla, mentre quello pratico prevede un volo con un esaminatore abilitato dall'ENAC.
.
I costi.
1

Il costo complessivo medio varia dalla Scuola di volo e dal tipo di aeromobile impiegato. A grandi linee si può dire che oggi spazia tra gli 8.000 e i 12.000 euro. Queste cifre sono puramente indicative poichè il costo effettivo dipende dal numero di ore volate, in funzione della capacità di apprendimento dell'allievo.
Alcune scuole richiedono un anticipo iniziale, altre invece consentono di pagare man mano che si procede con il corso, "spalmando" così l'importo lungo la durata dello stesso.

.
  .  
 
 
AOPA Italia Stefano Marchesin